Bando Isi Inail 2018: Finanziamento a fondo perduto per l’adozione di Modelli organizzativi e di responsabilità sociale (domanda entro il 30 maggio 2019)

Bando Isi Inail 2018: Finanziamento a fondo perduto per l’adozione di Modelli organizzativi e di responsabilità sociale (domanda entro il 30 maggio 2019)

Con il Bando ISI Inail 2018, è possibile richiedere contributi a fondo perduto da parte delle imprese per investimenti nella sicurezza. Tra le categorie di contributo, l’Asse 1.2 prevede la disponibilità di 2.000.000,00 euro per i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Sono finanziamenti a fondo perduto (cioè come contributo, non vanno restituiti) e coprono fino al 65% della spesa ammissibile.

L’Inail, nelle proprie FAQ, ha specificato che il finanziamento può riguardare anche i modelli ex d. lgs. 231/2001 per la parte relativa a salute e sicurezza:

“I modelli di organizzazione e di gestione idonei ad avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche
prive di personalità giuridica, di cui al d.lgs. 231/2001 possono essere finanziati? Sì, ma solo per quanto previsto dall’art. 30 del d.lgs. 81/2008 e quindi in fase di preventivo e di rendicontazione devono essere esplicitati i costi relativi alla sola parte di salute e sicurezza che verranno riconosciuti nei limiti previsti dalla Tabella A dell’Allegato 1.2″ (estratto dalle FAQ, vedi link sotto)

Per un preventivo per assistenza, consulenza e per la predisposizione un Modello “su misura”, contattaci.

Bando ed altre info:
https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2018.html

Avviso Veneto:
https://www.inail.it/cs/internet/docs/isi-2018-avviso-pubblico-regionale-veneto.pdf?section=attivita

Allegato 1.2:
https://www.inail.it/cs/internet/docs/bando-isi-2018-allegato-1-2.pdf?section=attivita

FAQ Asse 1.2 – Modelli:
https://www.inail.it/cs/internet/docs/faq-isi-2018-allegato-12-progetti-adozione-modelli.pdf?section=attivita

Avatar

Avv. Marco Panato, avvocato del Foro di Verona e Dottore di Ricerca in Diritto ed Economia dell’Impresa – Discipline Interne ed Internazionali - Curriculum Diritto Amministrativo (Dipartimento di Scienze Giuridiche, Università degli Studi di Verona).E' autore di pubblicazioni scientifiche in materia giuridica, in particolare nel ramo del diritto amministrativo.Si occupa anche di docenza ed alta formazione.